Posts tagged "rotaract"

Le terrazze del Pan di nuovo accessibili

10 Maggio 2016 Posted by Napoli, News, Turismo 0 thoughts on “Le terrazze del Pan di nuovo accessibili”

Contaminarti Cover Pan

Giovedì 12 maggio alle 19,30 verranno inaugurate le terrazze del Pan con il taglio del nastro dell’Assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, Nino Daniele, del Presidente della Fondazione Arti Napoli, Stefano Meer e del Presidente della Fondazione Turismo Accessibile, Stefano Cola. «Una giornata speciale per la città di Napoli – dichiara Stefano Meer – un lungo percorso condiviso con tanti attori istituzionali che ha portato alla conclusione del progetto e quindi alla valorizzazione del patrimonio artistico napoletano, in questo caso il Palazzo delle Arti Napoli. La Fondazione Arti Napoli, intende proseguire nella sua opera valorizzando anche ulteriori luoghi di interesse della città attraverso anche un confronto costruttivo di idee». «Forse è la prima volta a Napoli che si parla di eliminazione di barriere Architettoniche sulle terrazze – così Stefano Cola -, segno che la Fondazione Turismo Accessibile, unitamente al comune di Napoli e alla sensibilità della Fondazione Arti Napoli, cerca di essere uno strumento di tutti e per tutti affinché la vita possa scorrere, lasciatemi passare il termine, più “leggera”».

La Fondazione

#CONTAMINARTI. All’apertura al pubblico di questa parte del polo museale seguirà #ContaminArti a cura di Raffaele Loffredo, caratterizzato da accenti artistici espressi attraverso linguaggi creativi eterogenei come la living exhibition in cui modelle all’interno di grandi cornici create ad hoc e stlizzate indosseranno i monili dell’artista Fabiana Napoletano e gli abiti della stilista Eliana Riccio; la videoproiezione laser di Tommaso Pedone; performance dell’attore Luca De Lorenzo; un desk di interazione performativa per i fruitori ispirato alla nota artista contemporanea Marina Abramovic; le collezioni di moda Primavera Estate 2016 firmate Tramontano per gli accessori e Sael per gli abiti; la mostra “Percorsi” di Annamaria Volpe a cura di Mimma Sardella. La serata sarà accompagnata dai prodotti tipici della tradizione partenopea offerti da Italiam, start up dedicata allo street food.

IL PROGETTO. Il tutto si inserisce nel progetto “Opportunities Through Change” a cura di Stefano Meer e dell’architetto Luigi Sciorio e gode del patrocinio del Comune di Napoli – Assessorato alla Cultura e al Turismo, Museo Pan e Unione Industriali di Napoli. In collaborazione con Rotaract Napoli Castel dell’Ovo, Fondazione Arti Napoli e Fondazione Turismo Accessibile, con il sostegno di Rotary Napoli Castel dell’Ovo Distretto Rotaract 2100 Zona Golfo di Napoli ed il contributo delll’Ordine dei Dottori Commercialisti di Napoli – Comitato Pari Opportunità, Gruppo Giovani Imprenditori di Napoli, Giovani Elementi e Napoli Incontra.

LA FONDAZIONE ARTI NAPOLI. La Fondazione Arti Napoli è un progetto culturale e sociale che ha come finalità la realizzazione di iniziative per la conoscenza delle tradizioni culturali, artistiche e artigianali napoletane; il miglioramento della fruibilità delle strutture museali della città di Napoli; l’avvicinamento all’arte di soggetti svantaggiati: tali finalità sono realizzate in perfetta simbiosi con la Fondazione Turismo Accessibile, già attiva da anni sul territorio nazionale, e presieduta dal Stefano Cola. La Fondazione Arti Napoli, tra l’altro, ha come obiettivi: diffondere l’eclettismo artistico e artigianale napoletano; diventare luogo propulsore di novità e di grandi cambiamenti; comunicazione positiva dell’identità partenopea; l’aggregazione di idee. A presiedere il comitato scientifico Carlo Guardascione, Responsabile Relazione Esterne Città della Scienza.

Il progetto “Mare Ritrovato”

20 Febbraio 2014 Posted by Senza categoria 0 thoughts on “Il progetto “Mare Ritrovato””

“E il mare concederà a ogni uomo nuove speranze, come il sonno porta i sogni”. Cristoforo Colombo.

Uno dei grandi doni che Napoli regala ai suoi abitanti e a coloro che vengono a visitare il capoluogo partenopeo è il mare; ed una città che voglia essere ospitale deve creare e offrire le condizioni affinché questo diritto non venga negato.

La Fondazione Turismo Accessibile ha deciso, in linea con la propria Mission, di lanciare il progetto “Mare Ritrovato”. Insieme con Il Rotaract Club Napoli Castel dell’Ovo viene proposto un progetto di riqualificazione e di affidamento di uno spazio comunale con l’intento di migliorarne la fruibilità e l’accessibilità. Il luogo è quello delle scale antistanti il Grand Hotel Santa Lucia che da Via Partenope danno accesso al Borgo Marinari.

Il progetto “Mare Ritrovato” nasce su due linee direttrici: la prima è quella architettonica-urbanistica affinchè la nostra città possa essere sempre più accogliente nei confronti di tutti, cittadini, turisti, disabili e non, giovani ed anziani. La seconda è quella culturale-valoriale: è compito di tutti i cittadini prendersi cura degli spazi comuni, renderli vivi e confortevoli, dare l’esempio rendendosi propositivi ed attivi.

Ecco le foto attuali delle scale. La Fondazione insieme con il Rotaract Club Napoli Castel dell’Ovo è già in contatto con il Comune di Napoli per presentare il progetto e per poter avviare le pratiche di affidamento.

 

Migliorare l'accessibilità a Napoli. La Fondazione al PAN

16 Febbraio 2014 Posted by Senza categoria 0 thoughts on “Migliorare l'accessibilità a Napoli. La Fondazione al PAN”
Pan di Napoli

Il Palazzo delle Arti di Napoli

Una delle mission principali della Fondazione è quella di migliorare l’accessibilità delle strutture culturali, turistiche nella città di Napoli, mettendo a disposizione tutto il suo know-how.

Per questo motivo ha accolto positivamente l’invito da parte del Rotaract Club Napoli Castel dell’Ovo a partecipare alla Conferenza/Dibattito che si terrà nella Sala Pan Mercoledì 17 alle ore 12 dal titolo: ““Le opportunità attraverso il cambiamento” – l’innovazione come elemento di eccellenza per lo sviluppo economico e sociale di Napoli.”

Non c’è eccellenza senza innovazione – Una giornata dedicata all’Innovazione e, nel corso della conferenza stampa-dibattito, verrà presentato anche il progetto del Rotaract Club Napoli Castel dell’Ovo, finalizzato a progettare interventi per migliorare l’accessibilità del PAN ai diversamente abili, con interventi concordati con l’Assessorato al Turismo del Comune di Napoli.

Nel corso della conferenza stampa interverranno: l’Assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, Dott.Gaetano Daniele, Il Presidente dei Giovani di Confindustria Napoli, Dott.ssa Susanna Moccia; il Dott.Stefano Cola, Presidente della Fondazione Turismo Accessibile, l’Arch.Fabio Mangone, Docente di Storia dell’Architettura presso l’Università Federico II di Napoli e Presidente del Rotary Club Napoli Castel dell’Ovo, i rappresentanti del Palazzo delle Arti di Napoli. Modera il giornalista Alessandro Savoia. Nel corso della conferenza stampa gli interventi saranno finalizzati ad analizzare come nei diversi campi lavorativi (impresa, istruzione, turismo, cultura) l’innovazione sia un elemento centrale per far sì che il tessuto sociale e collettivo di una città possa trasformarsi in eccellenza ed essere competitivo nel mondo.